lunedì, Dicembre 6, 2021
HomeAltro3 consigli per arredare una cucina soggiorno

3 consigli per arredare una cucina soggiorno
3




Siete a corto di idee per progettare una cucina soggiorno accogliente e funzionale? Per arredare al meglio un ambiente unico di questo genere non basta scegliere una cucina curata dal punto di vista estetico. Bisogna considerare la metratura disponibile, cercando di distribuire in maniera equilibrata lo spazio fra cucina e soggiorno. Ci sono inoltre 3 consigli da seguire per ottenere un risultato all’altezza delle aspettative e non commettere errori.

 

Analizzare la cucina soggiorno per un progetto accurato

Prima di cominciare a pensare all’arredamento è fondamentale studiare a fondo la cucina soggiorno. Questo passo sembra banale, ma si rivela fondamentale per avere le idee più chiare. Oltre a prendere tutte le misure, sarà necessario considerare il numero e la posizione di porte e finestre, oltre che la geometria dello spazio nel complesso.

Comprese le caratteristiche si può iniziare a stilare un progetto, cercando di suddividere al meglio lo spazio per la zona pranzo e quello destinato al living, in cui molto probabilmente sarà necessario posizionare poltrone o un divano. Quando possibile si possono considerare elementi aggiuntivi, come ad esempio una libreria o un camino.

In genere si consiglia di collocare la cucina nella parete libera più distante rispetto all’ingresso. Bisogna sempre evitare di entrare immediatamente in cucina, stanza di lavoro rumorosa, in cui spesso si accumula disordine. Quando questo non può essere attuato è preferibile mantenere l’entrata quanto più possibile adiacente al soggiorno, luogo di accoglienza e convivialità.

Cucina soggiorno in ambiente unico
Cucina soggiorno in ambiente unico

Creare armonia

Molti sognano una cucina soggiorno dal grande impatto estetico, cioè un ambiente ben organizzato e funzionale allo stesso tempo. Per ottenere un risultato del genere è fondamentale creare armonia, in modo tale che la cucina e il soggiorno possano dialogare senza stonature stilistiche.

La scelta dei materiali e delle tonalità si rivela determinante. Cucina e soggiorno alla fine dovranno essere facce della stessa medaglia, per questo è importante curare con molta attenzione il design. L’ideale sarebbe giocare al massimo con tre tipologie diverse di tinte e pochi materiali.

A volte lasciare lo spazio completamente aperto non si rivela la soluzione migliore, per questo si possono usare delle pareti divisorie, come quelle in vetro, che lasciano entrare la luce, senza con questo creare una netta separazione. In alternativa si possono usare come filtro fra i due ambienti le lamelle di legno, che permettono di intravedere le due aree, pur creando ambiti ben definiti.

Cucina e soggiorno si possono anche suddividere in maniera armoniosa utilizzando gli stessi arredi. Ecco quindi che il tavolo, oltre che il divano o l’isola della cucina, possono fungere da elementi che segnano la partizione. Per accentuare la differenza fra le due aree resta ferma la possibilità di usare rivestimenti diversi.

Scelta della cucina

Quando bisogna arredare un open space il dubbio principale ricade sempre sul tipo di cucina da acquistare. Le soluzioni sono tante e pensate per ogni esigenza, ma non c’è un modello di cucina che vada bene indistintamente. In molte situazioni, infatti, è meglio puntare sulle cucine lineari che si sviluppano lungo una stessa parete, provviste o meno di pensili. Volendo queste cucine di possono integrare con piani di lavoro aggiuntivi per avere maggiore spazio per lavorare.

Le cucina provviste di isola sono molto belle, ma possono rappresentare una buona scelta solo quando lo spazio lo consente. Diversamente non si riesce a sfruttare al massimo l’ambiente unico. In genere la cucina con isola viene fortemente sconsigliata in presenza di soppalchi oppure all’interno di mansarde, anche perché è necessario mantenere un certo spazio attorno per assicurare libertà di movimento. In ogni caso se l’ambiente è poco luminoso la cucina dovrà essere bianca, altrimenti si può sempre puntare su modelli con tonalità grigie e nere.




- Pubblicità -

Leggi anche