lunedì, Dicembre 6, 2021
HomeCamera da lettoArmadi e cabine armadioCabina armadio in cartongesso fai da te: ecco come

Cabina armadio in cartongesso fai da te: ecco come
C




Realizzare una cabina armadio in cartongesso fai da te è il sogno di chi desidera dare un tocco moderno alla propria abitazione, discostandosi dall’idea di rinchiudere i propri capi all’interno di un mobile e, piuttosto, preferendo entrare direttamente in un’elegante stanza costruita ad hoc.
Questa soluzione non solo consente di valorizzare ed ottimizzare gli spazi, ma si presenta anche come un’alternativa economica all’armadio tradizionale.

In particolare, installare una stanza armadio in casa vostra sarà vantaggioso in termini di:

  • Accessibilità: avrete finalmente modo di riporre tutto a vista, pertanto non rischierete più di dimenticare qualche capo o accessorio.
  • Prezzo: come già accennato, la cabina armadio risulta spesso più economica dell’armadio tradizionale, assicurando quasi sempre una maggiore capienza con una spesa meno impegnativa.
  • Personalizzazione: la dressing room permette una completa personalizzazione della stanza in cui viene realizzata, diventando una vera e propria soluzione di design che lascia libero spazio all’immaginazione ed alla creatività, rendendo possibile l’applicazione di specchi, adesivi da parete, quadri o qualsiasi altro elemento che si possa sposare con il vostro home decor.

Come realizzare una cabina armadio in cartongesso: 8 suggerimenti per una cabina armadio fai da te economica ed esclusiva

Avete deciso di progettare la vostra cabina armadio fai da te ma non sapete da dove cominciare?
Le soluzioni sono diverse ed economiche e si adattano a qualsiasi tipo di ambiente, non vi resta che scegliere con cura quale si addice di più allo stile della vostra abitazione.

Di seguito vi elenchiamo una serie di spunti che vi potrebbero essere utili.

1. Struttura in cartongesso

Un’ottima idea per iniziare a realizzare il vostro progetto spendendo poco è recarvi in un negozio di materiale edile e comprare dei pannelli in cartongesso che costituiranno la struttura della vostra cabina.
Rispettando le dimensioni della stanza che andrà ad ospitarla ed assecondando le vostre preferenze, potete scegliere poi delle ante in legno, in vetro sintetico o in vetro temperato, per conferire un’impronta di eleganza e di unicità in più.

cabina armadio fai da te struttura in cartongesso
cabina armadio fai da te struttura in cartongesso

2. Creare molti scomparti

Un’altra dritta potrebbe essere quella di organizzare le ante in modo che contengano più scomparti di diverse dimensioni, per dare un senso logico agli spazi ed assicurarvi di tenere sempre tutto bene in vista ed in impeccabile ordine.

cabina armadio in cartongesso crea molti scomparti
cabina armadio in cartongesso crea molti scomparti

3. Aggiungere dei contenitori

Non vi piace l’idea di avere tutto, ma proprio tutto, a vista d’occhio?
Potete pensare di organizzare la vostra biancheria o le vostre cravatte in comodi contenitori chiusi, che impediranno anche la formazione della polvere.

carmina armadio in cartongesso ottimizza con laggiunta dei contenitori
carmina armadio in cartongesso ottimizza con laggiunta dei contenitori

4. Incorporare mobili di recupero

Se avete abbastanza spazio per inserire nella vostra stanza armadio un mobile di recupero, poco in linea con l’arredamento complessivo della vostra abitazione, pensateci: lo utilizzerete come organizer, ma donerà un tocco vintage al tutto.

cabina armadio fai da te incorpora mobili di recupero
cabina armadio fai da te incorpora mobili di recupero

5. Appendiabiti estraibile

Per unire l’utile al dilettevole, optate per l’appendiabiti estraibile che vi consentirà di sfruttare al massimo lo spazio interno del vostro armadio e vi semplificherà l’accesso alle grucce.

cabina armadio fai da te appendiabiti scorrevole
cabina armadio fai da te appendiabiti scorrevole

6. Installare delle porte scorrevoli

Non sempre la totale apertura è la prima scelta: in questi casi, le porte scorrevoli sono la soluzione più richiesta per la loro resa estetica e la versatilità che le caratterizza.
Potete scegliere tra porte in legno, laccate, laminate o in vetro, a seconda dello stile e dell’armonia cromatica che ricercate.
In particolare, le porte in vetro sono ottime per chi sogna un’enorme parete a specchio, che donerà subito un tocco minimalista e una sensazione di maggiore estensione della stanza, rendendo otticamente più ampio l’ambiente.

cabina armadio fai da te insalla delle porte scorrevoli
cabina armadio fai da te insalla delle porte scorrevoli

7. Illuminare con luce naturale

Se la parete dove state costruendo il vostro progetto è dotata di una finestra, niente paura: con l’applicazione di un vetro opaco vi assicurerete privacy ed un’ottima illuminazione, molto più intensa rispetto alla luce artificiale.
Se poi il vostro obiettivo è donare il massimo della luminosità alla vostra stanza, il bianco dovrà essere il colore predominante.

cabina armadio fai da te illumina con luce naturale
cabina armadio fai da te illumina con luce naturale

8. Mai pensato al bagno?

Se avete un bagno grande e non sapete come arredarlo, sappiate che può tranquillamente ospitare la vostra dressing room, trasformandola in un vero e proprio elemento di design.
È l’ideale per chi esclude di posizionarla in camera da letto, o per chi semplicemente preferisce vestirsi in bagno, dopo una doccia rilassante.
Non solo sfrutterete l’ampiezza del vostro locale, ma darete anche un’impronta distintiva e sofisticata all’ambiente.

cabina armadio bagno
cabina armadio bagno

Quale soluzione preferireste adottare per la vostra abitazione? Fatecelo sapere nei commenti, insieme a qualsiasi dubbio o domanda.

I nostri suggerimenti non finiscono qui. Per approfondire leggi anche:




- Pubblicità -

Leggi anche