lunedì, Dicembre 6, 2021
HomeDesign BlogSmart Working: come allestire una postazione di design!

Smart Working: come allestire una postazione di design!
S




Lo Smart Working è ormai una realtà che tantissime persone conoscono e vivono tutti i giorni.

La possibilità di lavorare da casa, inevitabilmente, concede molti vantaggi. Ma attenzione perché si tratta di un lavoro a tutti gli effetti e che di conseguenza necessita di elementi specifici per essere svolto al meglio.

Libertà di movimento, ambiente confortevole e tranquillo, e complementi d’arredo funzionali ma che possano anche stimolare la creatività, sono solo alcuni dei punti-cardine per una perfetta postazione si Smart Working.

Se poi aggiungiamo anche un tocco di design all’organizzazione e all’arredo, tutto diventerà senza dubbio più piacevole.

Di seguito vi indicheremo i complementi d’arredo che non possono mai mancare in una postazione Smart Working di… design!

postazione smart working
postazione smart working Crediti Foto: pixabay.com

Smart Working: la postazione

Per allestire una postazione di design creativa ed ispirante, in sostanza dovrete far combaciare due fattori: lo spazio e lo stile.

La stanza in cui lavorerete dovrà essere ben illuminata dalla luce naturale. Quella artificiale infatti, unita a quella del PC, tenderà a dare fastidio agli occhi. Il consiglio che vi diamo è quello di posizionare la scrivania in modo da sedervi frontalmente rispetto ai maggiori punti luce.

Riguardo alla scrivania, più è spaziosa, meglio sarà per voi. Potrete infatti poggiare tutto il materiale che vi serve per lavorare, ed avere comunque parte del tavolo libero per non sentirvi “intrappolati”.

Per quanto riguarda le pareti, se potete, prediligete una stanza che presenta tinte chiare. Ancor meglio se bianche o gialle. Il giallo è un colore che aiuta ad aumentare la creatività, mentre il bianco riflette la luce naturale e la espande per l’intera stanza.

Gli organizer

Gli organizer sono indispensabili per lavorare in Smart Working. Non solo perché vi aiuteranno a mantenere ordinata la postazione e tutti gli strumenti. Ma soprattutto perché vedere il vostro materiale diviso e catalogato, vi aiuterà a concentrarvi meglio sulla serietà del vostro lavoro.

Chi lavora con pochi oggetti, può procurarsi dei piccoli organizer da scrivania. Chi invece ha bisogno di più spazio, può optare per una libreria o uno scaffale. O per dei mobili con o senza cassetti, in base alle esigenze.

Visto che poi anche l’occhio vuole la sua parte, sarete sicuramente più produttivi se lavorerete in presenza di scaffali moderni e funzionali. In questo caso, i colori molto accesi saranno perfetti.

Accessori e complementi d’arredo

Vedere la vostra postazione di lavoro perfettamente studiata nei minimi dettagli, non farà che rendervi fieri e orgogliosi. E anche la voglia di lavorare in Smart Working aumenterà.

Ciò che è più importante riguardo ai complementi d’arredo, è che vi trasmettano tranquillità e che non vi distraggano. Per comporre la stanza scegliete oggetti che rispecchiano i vostri gusti, e che rispettino anche lo stile della scrivania e delle sedie.

Le piante, se sono di vostro gradimento, sono dei panorami ottimali da osservare mentre si lavora. Potrete poi pensare di appendere delle decorazioni al muro. O di acquistare dei mini-vasi colorati che donano vitalità all’ambiente.

La sola cosa fondamentale è che vi sentiate bene con tutto ciò che vi circonda.




- Pubblicità -

Leggi anche